Notte bianca circense per i dieci anni di Mirabilia


Il primo a fare gli auguri per l’importante traguardo è stato il Cirque du Soleil; non potendo esserci alla conferenza stampa di presentazione di «Mirabilia 2016», ha voluto mandare una cartolina personalizzata. Il clima di festa c’era tutto ieri al Polo del ‘900, dove il direttore artistico Fabrizio Gavosto ha illustrato la nuova edizione della sua creatura che spegne le prime dieci candeline. In questi anni, il festival internazionale dedicato al circo contemporaneo, alla danza, al teatro urbano e alle arti performative, ha portato in Piemonte un incredibile numero di artisti provenienti da tutto il mondo, molti in prima assoluta.

Proprio le sinergie e gli scambi sono gli elementi portanti di una kermesse da sempre caratterizzata da un’atmosfera giocosa e allegra che propone numerosi eventi in contemporanea. Così da sabato 17 giugno a domenica 10 luglio saranno oltre 170 gli appuntamenti spalmati tra Collegno, Fossano, Savigliano, Saluzzo, Alba, Monforte d’Alba, Gallo d’Alba e Grinzane Cavour

La novità di quest’anno è la giornata d’apertura di sabato 17 che vedrà Mirabilia sbarcare nel torinese con un evento no-stop a ingresso gratuito ospitato alla Lavanderia a Vapore di Collegno. A partire dalle 19 per «La notte bianca dei festival» si alterneranno, sia sul palco sia all’aperto, numerosi spettacoli, dalla prosa alla danza, dal circo alla musica, compresa una cena-show. «Sono 12 – racconta Gavosto – i festival che si sono messi insieme per creare questo evento: ognuno presenterà un proprio momento. Non poteva esserci inaugurazione migliore per la decima edizione».

Mirabilia, poi, si sposterà in provincia di Cuneo dove sono attesi grandi ospiti come il Cirque Bidon (dall’1 al 4 luglio a Savigliano); in calendario anche “TRK#1” (7 luglio a Savigliano), un concerto per fune tesa a 25 metri, e molto altro ancora, il tutto condito da incontri, mostre e percorsi enogastronomici.