Circo Kino: “Non stiamo facendo nulla di male”

"Quello che ci contestano di più sono i leoni bianchi, ma assicuro che gli facciamo fare esercizi naturali per la loro indole"

Circo Kino: «Non stiamo facendo nulla di male, solo il nostro lavoro, chi non vuole il circo con gli animali non venga». Ha risposto così al vespaio di polemiche sollevate dagli animalisti di Pandino il responsabile del circo «Kino» Michael Caveagna, 24 anni, che nel circo praticamente ci è nato, e ha ereditato la passione e la professione dai bisnonni, nonni e genitori. E pare che sia lui che chi lavora per lo spettacolo da strada, siano abituati a critiche e a manifestazioni di protesta molto forti da parte degli animalisti, perché gli animali esotici sono parte integrante del loro circo.

“Non stiamo facendo nulla di male”
«Ci sono state molte proteste in questi giorni perché alcuni animalisti non vogliono il circo con gli animali – ha spiegato Caveagna – Purtroppo per loro leggi statali sostengono ancora il circo con gli animali e noi andiamo avanti per la nostra strada, trovando un sindaco che ha capito e accolto la nostra richiesta, per fortuna. Anche perché siamo sostenuti dalla legge. Abbiamo tanti animali che sono un’attrazione per i bambini che vogliono venire a vedere il circo: cammelli, lama, vatussi, struzzi e due leoni bianchi. Sono tutti tenuti in gabbia e sono ovviamente in ottima salute e trattati bene, come confermato dalle guardie forestali e dall’Ats, con cui siamo sempre in contatto. Quello che ci contestano di più sono i leoni bianchi, ma assicuro che gli facciamo fare esercizi naturali per la loro indole, senza sfruttarli o fargli del male, come è stato detto in questi giorni o anche nelle scorse settimane».

Commenti