CirCuba a Roma: acrobazie, arte circense e musica cubana alla conquista della Capitale.

Lo spettacolo circense cubano che arriva per la prima volta in Itala, aprendo i propri tendoni domani sera in via Cristoforo Colombo, angolo via Oceano pacifico all'Eur

Non solo uno spettacolo circense, ma un mix di arti che rendono CirCuba unico nel suo genere. Più di 50 artisti si esibiranno in acrobazie e balli sfrenati. Ma anche tanta musica, quelle note che rendono l'isola caraibica di Fidel Castro famosa in tutta il mondo. Un circo senza animali, con lo spirito di portare tutta la cultura cubana in un unico show. “Trasmette energia e felicità – spiega Heidi Faggioni, direttore di Zoppis production - per questo abbiamo deciso di portarlo in Italia e di chiamarlo 'Inno alla gioia', sicuri che potrà trasmetterla in ognuno degli spettatori”.

La presentazione di stamattina nei locali dell'ambasciata cubana in zona Aventino alla presenza dell'ambasciatore Josè Carlos Rodrìguez Ruiz, che ne ricorda le forti tradizioni, e al presidente Ente nazionale circhi Antonio Buccioni.

Spettacolo che resterà a Roma fino al 28 gennaio per poi spostarsi nelle città di Milano, Torino, Napoli, Palermo e Catania.


Commenti