Continua il sold out per il Circo Lidia Togni: magia ed allegria e tanto impegno sociale portato avanti con determinazione da Vinicio Togni e dal suo circo

Continua lo strepitoso successo riscosso dal Circo Lidia Togni: la grande attrazione circense presente a Palermo fino al 29 gennaio 2018 prosegue, senza soluzione di continuità, con il ciclo di spettacoli sempre che registrano il sold out.

La storica istituzione, che ha installato i caratteristici tendoni fucsia e gialli presso via dell’Olimpo, è diretta da Vinicio Togni, figlio della celebre Lidia la quale, pur non partecipando più agli spettacoli, ancora oggi segue a distanza e con amore l’organizzazione degli spettacoli, dispensando preziosi consigli e suggerimenti.

Il Circo Lidia Togni in questo periodo natalizio è stato molto impegnato in iniziative di volontariato e beneficenza, nei confronti dei bimbi ai quali ha donato un sorriso in più in un’infanzia spesso caratterizzata da amare vicissitudini che allontanano, purtroppo, i bambini dal sogno, dalle emozioni, dalle risate e dall’allegria.

Fra le molte iniziative sociali che hanno visto Vinicio Togni, e il suo circo, protagonista assoluto, possiamo citare l’attenzione rivolta ai bimbi dei quartieri meno agiati, poi una performance organizzata presso l’ospedale dei bambini Giovanni Di Cristina e infine  la preziosa accoglienza nei confronti di numerose comunità o casa-famiglia, ai cui piccoli ospiti è stato donato un pomeriggio di spensieratezza.

Tantissime le famiglie e soprattutto i bimbi presenti ad ogni spettacolo che, in circa due ore, allieta gli spettatori con tante esibizioni che ripercorrono l’intera storia del circo, dalle più tradizionali alle più moderne, presentando sempre delle novità che rendono gli spettacoli offerti affascinanti e carichi di magia;

Fra gli spettatori dello spettacolo anche Victoria Chaplin, figlia del celebre Charlie Chaplin, ospite a Palermo.

Lo spettacolo inizia proprio con Vinicio Togni in una sua incomparabile performance con i felini, terminata la quale sarà un susseguirsi di strabilianti numeri acrobatici di diverso genere: dal verticalista all’equilibrista, dall’illusionista agli acrobati.

Uno spettacolo di magia, di illusioni, di luci, fuochi, colori e risate con i tre motociclisti che sfrecciano al buio all’interno della sfera di ferro, gli acrobati che sfidano la gravità in equilibrio dinamico sui cerchi ruotanti e il divertente ventriloquo con il suo irriverente e comico personaggio animato che di lì a breve coinvolgerà tre spettatori in un’esilarante esibizione.

Fra le esibizioni finali la grande parata di meravigliosi cavalli accompagnati sempre da Vinicio Togni, intenditore ed amante della razza equina, che ha il merito di aver portato in giro per il mondo la poco conosciuta ma nobilissima razza del cavallo Sanfratellano.

A far da prezioso corollario i clowns del circo Lidia Togni che con le loro simpatiche gag hanno regalato momenti di pura allegria tra un’emozione ed un’altra, proponendo i loro sketch a stretto contatto del pubblico; trait d’union è stata la presentazione dello spettacolo affidata a Marcello Marchetti, dal trucco perfetto ed attraente che, con la sua eleganza e indossando colorati e pregiati abiti, ci ha riportato nel cuore antico e puro del magico modo del circo.

Un circo fatto di risate, emozioni ed allegria ma anche di prezioso impegno sociale che distingue l’attività di Vinicio Togni e del suo circo in maniera indelebile.