Sotto il tendone una grande famiglia

Badia, la storia del Circo Grioni. Il direttore " gli animali li abbiamo regalati"

Un circo in famiglia. Si chiama Grioni e il proprietario è papà Roberto. Direttore artistico il figlio Marco, 37 anni, con lui scende in pista dal 2000 la moglie Vanessa e due dei quattro figli della coppia, Luca (10 anni) e Matteo (8 anni). Nello staff anche un mangiafuoco e un giocoliere.

Perchè l'idea di mettere su un circo?
"Tutto è nato -risponde Marco- quando ho scoperto di avere un bisnonno che negli anni Cinquanta faceva il saltimbanco e il prestigiatore suonando la chitarra nei locali. Poi ad un certo punto della sua vita mio padre ha riabbracciato l'arte della magia, ma ho fatto la gavetta anche in altri circhi. Viaggiamo sul filo del rasoio, ma nel tempo la nostra realtà è cresciuta davvero. Una grande soddisfazione".

In un'epoca tecnologica come la nostra ha ancora senso lo spettacolo del circo?
" Ne ha ancora di più di un tempo proprio per l'originale spettacolo che la gente può vedere. I più difficili da convincere sono gli adolescenti. Ma poi una volta rotto il ghiaccio, sono quelli che si divertono di più. Facciamo circa 250 spettacoli all'anno".

Come risponde la gente che incontrate nelle piazze?
" A fine spettacolo stringiamo la mano a tutti gli spettatori che dimostrano di apprezzare molto il nostro lavoro. Noi facciamo una politica basata su prezzi accessibili, proprio per dare la possibilità a tutti di venire a vederci. Ho notato che ci sono molti stranieri. Sotto il tendone ci sono 190 posti, quando abbiamo più di cento spettatori siamo felici e soddisfatti".

Gli animali nel circo, una questione sempre oggetto di polemica.
" Un tempo avevamo molti animali. Poi vista la situazione critica che si andava delineando, li abbiamo donati ad un parco safari. Oggi abbiamo un cammello, un pony, una zebra e qualche cagnolino. Li utilizziamo essenzialmente per far divertire i bambini. Durante il periodo estivo allestiamo il circo equestre all'aperto con spettacoli di acrobati, giocolieri, clown. lo spettacolo così piace molto".

Da dove venite?
"Siamo di origine lombarda, ma con antenati veneti. A venezia infatti c'è palazzo Grioni."

Il tendone riscaldato del circo è a Badia, nel piazzale "Dalla Chiesa". Gli artisti si esibiscono il 15,16,17 e 18 marzo in due spettacoli alle 16.30 e alle 21. Prossima tappa Monselice.


Commenti