Chieti, la lirica al circo, memorie felliniane del soprano Teresa Sparaco, sabato 12

CHIETI – Il soprano internazionale Teresa Sparaco per l'ennesima volta unisce la magia del suo canto lirico con quella del mondo del Circo che ha pervaso da sempre il mondo inconsapevole dei propri sogni, costruendo un viaggio nei territori della fantasia e dell’immaginazione.

La Sparaco ha visto nel mondo circense la chiave per rappresentare una realtà fantastica e bizzarra, espressa in alcuni brani lirici, con giocolieri, clown e trapezisti, con i tradizionali costumi circensi. Tutto questo, la Sparaco, lo fa avvenire sotto il classico tendone da circo, con le righe colorate ed i velluti drappeggiati con frange dorate di felliniana memoria, con la magia che l’ha reso famoso nel cinema.

“Nel vedere i capolavori del regista Federico Fellini dedicati al Circo – spiega la Sparaco – ho capito quanto ha amato questo esclusivo mondo e anch’io da ragazzina ho subito lo stesso fascino”.

La Signora della lirica casertana sarà di nuovo in scena nel magico centro del tendone del Circo di Rolando Orfei, a Chieti, sabato 12 maggio 2018, nello spettacolo delle ore 17.30. Ad affiancare il Soprano ci sarà in esclusiva il Corpo di Ballo Exodus School Dance della maestra di danza Mimma Scagliarini. È uno spettacolo unico ed in esclusiva da condividere con l’intera famiglia.