Il Circo Sterza a Pescarolo

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Pochi giorni fa avevo ricordato sulla mia pagina facebook la loro presenza a Pescarolo nel 2017 e, più o meno puntuali Liliano (doveva essere una Liliana e invece …), classe 1963, e il figlio Neil, classe 1994, ovvero il Circo Sterza, sono tornati ad allietare, per oltre un ora, grandi e piccoli, a Pescarolo nel pomeriggio di venerdì 27 aprile, immersi nel verde del giardino di via Roma.

Mi complimento con entrambi per il loro impegno, che certamente costa tanti sacrifici. Una cosa semplice, molto genuina, così come proprio sono i bambini. Al termine dello spettacolo, che è stato seguito anche dai genitori, si sono dichiarati soddisfatti e Liliano ricorda, quando da bambino veniva a Pescarolo con il nonno Sandrino e come lui, oggi, il loro obiettivo principale, precisa, è divertire i bambini.

Ricorda che la prima licenza ufficiale del circo, risale al 1920. Il nonno Sandrino era di Verolanuova, girava molto sul territorio e allora lo spettacolo si faceva anche nelle cascine, che allora erano paesi con tanti bambini. Così ha avuto modo di conoscere la nonna, nata in una cascina al confine tra il territorio di Pessina e Ostiano (forse “le cigulere”, dice).

Allora il nonno aveva l’aiuto anche dei 5 figli, poi con il passare degli anni la comitiva si ridusse e oggi sono rimasti un due, ma la passione circense non li ha fermati, nonostante gli acciacchi per problemi ad un ginocchio e il consiglio dei medici di stare a riposo. Infatti lo  spettacolo finisce con un arrivederci al 2019.

Di Giampietro Masseroni

Commenti