Breaking News

Dal 17 giugno al 10 luglio torna Mirabilia, il festival del circo e delle arti dello spettacolo


Torna Mirabilia International Circus and Performing Arts Festival che quest’anno festeggia la sua decima edizione e lo fa con un’edizione da record che dal 17 giugno al 10 luglio invaderà Fossano, Savigliano, Saluzzo, Alba, Monforte d’Alba, Grinzane Cavour e Collegno. Lungo la sua storia, il progetto artistico e culturale del festival ha presentato oltre 200 compagnie, provenienti da tutta Europa e da oltreoceano.

L’evento – che nella scorsa edizione ha contato 80mila presenze in 5 giorni di programmazione per oltre 5000 biglietti venduti, 49 compagnie, 230 artisti, oltre 100 operatori e programmatori italiani e internazionali da 15 diverse nazioni (Italia, Belgio, Canada, Spagna, Francia, Germania, Argentina, Giappone, Chile, Brasile, Svezia, Olanda, Kazakistan, Slovacchia e Croazia) – non è che la parte più visibile di un più vasto processo annuale, caratterizzato da un’attività di residenza e di sostegno per compagnie italiane ed europee, e da un continuo lavoro di messa in rete delle stesse con altre realtà europee.

FESTIVAL DIFFUSO. 23 giorni di spettacoli e performance artistiche, nelle cittadine del cuneese, che richiamano sul territorio ben 150 artisti e 40 compagnie, di cui 30 straniere provenienti da 10 Paesi, che per questa edizione presentano 12 prime nazionali. Mirabilia è un Festival sullo stato dell’arte dei nuovi progetti di creazione artistica contemporanea europea, che anticipa a volte la programmazione delle maggiori scene internazionali tra cui Avignone, la Biennale di danza di Lione, Roma Europa e Torino danza (con cui collabora). L’evento non è che la parte più visibile di un più vasto processo annuale, caratterizzato da un’attività di residenza e di sostegno per compagnie italiane ed europee, e da un continuo lavoro di messa in rete delle stesse con altre realtà europee. Mirabilia è uno dei maggiori riferimenti italiani su molti progetti e partnership internazionali, tra cui CircusNext, Saison Européenne du Cirque 2016-17, Autopistas, CircoStrada. E’ organizzato dall’Associazione Culturale IdeAgorà, sotto la direzione artistica di Fabirizio Gavosto e la collaborazione del coreografo Riccardo Olivier e dell'artista di circo Milo Scotton. Il progetto prevede una serie di parnership che vanno dal territorio piemontese (Cirko Vertigo, Sul Filo del Circo, Piemonte dal Vivo, Vignale Monferrato Festival) fino ai più importanti festival e circuiti teatrali d’Italia e d’Europa quali CLAPS, Funambolika, Parc de la Villette (Parigi), Theatre de HautePierre (Strasburgo), La Central de Cirque (Barcellona), La Grainerie (Tolosa) Centro Cultural de Villaflor (Porto-PT), Pole National de Cirque La Cascade (B.StAndreol), Espace Catastrophe (Brusselles), Creative Scotland, TramWays e ConFlux festival (Edimburgo).

GRANDI OSPITI. Novità assoluta di quest’anno è l’arrivo del Cirque Bidon, origine del genere cirque nouveau nato in Francia, poi esportato in tutto il mondo. Il Cirque Bidon, con i 25 artisti e tecnici della compagnia, è diretto e messo in scena da François Rauline: i suoi spettacoli si spostano con carrozzoni di legno, al ritmo dei cavalli e dell’avventura della strada, nei paesi ma anche nelle grandi città. Il Cirque Bidon ha il grande merito di aver aperto le porte dell’arte circense alle varie contaminazioni: teatro, musica, danza, che hanno poi dato vita al circo moderno. Uno degli eventi di punta di Mirabilia sarà poi TRK#1 di “no gravity 4 monks”, spettacolo che si terrà il 7 luglio a Savigliano e che prevede una coreografia di un funambolo su cavo e un concerto per la corda più lunga mai suonata al mondo: le emozioni trasmesse al cavo verranno amplificate e rese udibili al pubblico. Lo stridere della paura di fronte all'ignoto si trasformerà in una opportunità sonora e creerà insieme agli altri strumenti la colonna sonico-emotiva della traversata del funambolo. Di assoluto rilievo anche gli spettacoli: “La Pli i donn” dei Cirquons flex; “Autour du dumaine” dei Collectif Porte 27; “La cosa” di Claudio Stellato.

ANTEPRIME. Il programma 2016 di Mirabilia prevede molte vetrine internazionali con compagnie che innovano costantemente la scena contemporanea con linguaggi sperimentali che vanno dal circo alla danza. Importanti i nomi di alcuni dei protagonisti della prossima edizione del festival di circo e danza contemporanei: Marion Collè/ Les Rois Vagabond/Alexander Vantournhout & Bauke Lievens/ Kerol/ Joan Clevillè Dance/ Cridacompany/ Ecole le Lido.