Breaking News

Animali al circo, parlano gli artisti

Supportato dal parere degli esperti veterinari impegnati proprio al seguito degli spettacoli con animali, il mondo del circo rispondendo alla protesta animalista che vorrebbe spettacoli senza animali. Nella conferenza organizzata ieri a Modena alla presenza del Senatore Carlo Giovanardi artisti, veterinari e rappresentanti di categoria, hanno tentato di sfatare, forti della loro esperienza, quelli che definiscono luoghi comuni, se non vere e proprie falsità nella schiera dei contrari.
Non è vero che gli animali sono strappati dalla loro natura perché nascono e vivono nei circhi. Non è vero che sono addestrati con metodi brutali e non è vero – dicono gli operatori del circo – che il circo vive solo perché riceve finanziamenti pubblici. E qui sta forse il dato che i circensi mostrano con maggior orgoglio. Ovvero che la campagna animalista, amplificata dai social network, non ha inciso più di tanto sui biglietti strappati per vedere gli spettacoli con animali. A testimonianza – dicono i circensi - che le famiglie continuano a chiedere il circo con gli animali. E a chi protesta un invito. Venite a vedere.
Interviste a:
- Claudio Aimone, Veterinario
- Antonio Buccioni, Presidente Ente Nazionale circhi Agis
- Valeriu Damian, Artista circense