Breaking News

A 88 e 86 anni l'emozione del circo. Che sorpresa per Natalina e Pietro

L'emozione della prima volta al circo. Provata a 88 (lei) e 86 (lui). Mai avrebbero immaginato di essere "catapultati" dalla tranquilla casa di Rotad'Imagna sul palco di una colorata ed esilarante pista con giocolieri,acrobati e animali esotici (per loro inesplorati e visti solo in tv).
E' la sorpresa architettata dalla giovane nipote riservata allo zio Pietro Pelaratti e alla nonna Natalina Sibella. Entrambi hanno apprezzato e gustato, fino alla fine, lo spettacolo. Divertiti e, a tratti stupiti.
Nei loro occhi, 174 anni in due e non sentirli, tutto lo stupore e il divertimento.
"Una prima che ci mancava" dice Athos Adami, produttore del Circo Rolando Orfei, che oggi chiude in bellezza (ultimi spettacoli alle 17.15 e 21.15) il suo mese di presenza, per Sant'Alessandro, a fianco di Oriocenter. Uno show moderno, ma rispettoso della tradizione circense italiana. Con tanti animali ma anche con numerose acrobazie di artisti da tutto il mondo.
Per la prima volta partecipano allo spettacolo, ricercato e curato nei minimi particolari, Lara Orfei e Moira Malachikine Junior, figlia e nipote della grande Moira. Un'emozione, nel mese di presenza dell'inconfondibile tendone a fianco di Oriocenter, per migliaia di bergamaschi. E anche Pietro Pelaratti e Natalina Sibella.
Non si smette mai, insomma, di essere (ad ogni età) un pò bambini.