Breaking News

header ads

CIAO MOIRA

Il 15.11.2015 moriva a Brescia l’artista circense, attrice e personaggio televisivo Moira Orfei.

Miranda Orfei, meglio nota come Moira, nasce il 21 dicembre 1931 a Codroipo, in provincia di Udine. Personaggio eccentrico dal look inconfondibile, esuberante, icona kitsch, con il suo trucco da bambolina, con gli occhi sempre marcatamente cerchiati dal rimmel, il rossetto appariscente rosa fucsia, il neo accentuato sopra il labbro, la grande quantità di cipria, l’inseparabile turbante a slanciare al cielo la capigliatura, Moira Orfei è unanimemente considerata la Regina dell’arte circense italiana. La sua è una famiglia circense di lunghissima tradizione, che con il tempo è diventata il simbolo stesso del Circo Italiano: il Circo Orfei è oggi conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo.

Il Circo che porta il nome di Moira Orfei viene fondato nel 1960; da allora Moira l’ha guidato con la sua immagine e vi ha anche partecipato attivamente come cavallerizza, acrobata, trapezista, domatrice di elefanti e addestratrice di colombe. È il grande produttore cinematografico Dino De Laurentiis a suggerire all’artista di adottare l’immagine eccentrica ed esuberante per la quale è nota; e sempre De Laurentiis le suggerisce anche di cambiare nome. Considerata l’inconfondibile immagine assunta, tappezzando con la foto del suo viso le città nelle quali si ferma il suo circo, Moira Orfei diviene nel tempo uno dei volti più riconosciuti d’Italia.

Ma Moira non è solo una straordinaria rappresentante del Circo; nata come passione quasi per caso, Moira vanta un’invidiabile carriera di attrice: ha interpretato circa quaranta film, dalle commedie leggere fino a film di autori impegnati. Pietro Germi in un’occasione ha avuto modo di dichiarare che se Moira Orfei avesse studiato con costanza recitazione avrebbe potuto essere brava quanto Sophia Loren.

Domatrice di elefanti sul lavoro, di pubblico sullo schermo, e di uomini nella vita, Moira Orfei ha comunque sempre interpretato ruoli che si avvicinano al suo personaggio pubblico. Fra i numerosi film ricordiamo “Casanova ’70”, con Marcello Mastroianni, “Totò e Cleopatra” e “Il Monaco di Monza” a fianco del principe Antonio de Curtis, in arte Totò.

CIAO MOIRA