Breaking News

AL "FORUM" DI PALERMO: SARA, UNA DELLE GRANDI DONNE DEL CIRCO

E’ una delle migliori artiste al filo rigido. Le sue passeggiate con i cerchi dell’hula-hoop e persino con i tacchi a spillo, hanno pochi eguali a livello europeo. Una performance che ha, come valore aggiunto, il costante sorriso dell’acrobata e la sua evidente eleganza. Sara Mateva da circa due anni, dopo un recupero quasi miracoloso da un intervento chirurgico che avrebbe potuto mandare definitivamente in soffitta il suo numero, ha ripreso a mostrare il suo disarmante equilibrio sul cavo d’acciaio. Proprio lì dove lo aveva interrotto, il circo Sandra Orfei, il complesso circense di famiglia diretto dal marito, Claudio Vassallo, grande addestratore più volte apprezzato a “FieraCavalli”.

Sara e Claudio, assieme a tutto il cast, dopo due giorni di riposo riprendono al giovedì gli spettacoli al centro commerciale “Forum” di Palermo dove rimarranno fono a tutto il mese di gennaio. Lei, genitori bulgari ma nata in Italia “sotto il tendone” del mitico circo di Moira Orfei, ha esternato un grande amore per il suo lavoro, tanto grande da scompaginare anche le previsioni dei fisioterapisti che l’avevano in cura, due anni fa, dopo l’intervento chirurgico all’anca. Le avevano detto che si sarebbe dovuta limitare ad altre mansioni ed invece li ha smentiti superando anche forti sofferenze e duri dolori. Certo è che non può fare più alcuni movimenti, ma la sua esibizione al filo rigido merita di essere vista ed assaporata. Ma il vero artista di circo non si ferma mai, non ha paura di niente e di nessuno, non si pone limiti.

La Sicilia, per Sara, è la sua seconda patria, una terra dove ha centrato tappe importanti della sua vita, anche il rientro in pista nel settembre del 2016. Nel circo, comunque, sono tanti i compiti che ciascuno deve assolvere e l’acrobata, oltre ad occuparsi egregiamente del ruolo di madre e moglie, cura anche la direzione artistica dello spettacolo e i costumi. Uno show che piace e che in questi primi giorni di permanenza a Palermo ha già fatto registrare numerosi sold-out. Lo spettacolo, di circo tradizionale, affascina i palermitani e lei, bionda e sorridente Sara, attira l’attenzione del pubblico di ogni età. Un savoir-faire, un sorriso e un’eleganza che vanno aldilà dell’essenza stessa dell’artista. Intanto il circo Sandra Orfei, nel corso della sua lunga permanenza al “Forum” di Palermo, lancia tante iniziative. Fra queste un “Concorso fotografico”: basterà postare su facebook una delle foto scattate al circo. Il 6 gennaio, una giuria di professionisti, sceglierà lo scatto più bello, quello che rappresenta che rappresenta il vero spirito del circo. In palio 4 biglietti completamente omaggio e validi per la tappa palermitana della tournee.

PIETRO MESSANA