Breaking News

Modena, appello del circo al prefetto: "Fateci aprire" (video)

Venerdì non è stato possibile iniziare gli spettacoli in via Divisione Acqui, per l'assenza di alcuni documenti. Ora ci sono tutti e la direzione  ha rivolto un appello al prefetto di Modena e ai membri della commissione provinciale di vigilanza affinché «vogliano per quanto possibile riunirsi sollecitamente onde procedere all'esame della situazione


MODENA. La mancanza di alcune autorizzazioni sulle misure di sicurezza ha portato, ieri sera, all'intervento di polizia municipale e polizia di Stato, a Modena, in via Divisione Acqui, al Circo Orlando e Oscar Orfei, dove le forze dell'ordine hanno stoppato, mentre erano già presenti gli spettatori, quello che sarebbe stato il primo spettacolo nella città emiliana.

Gli spettacoli, quindi, non potranno essere realizzati fino alla regolarizzazione delle autorizzazioni. Non si è fatta attendere la replica del circo: la direzione infatti ha rivolto un appello al prefetto di Modena e ai membri della commissione provinciale di vigilanza affinché vogliano per quanto possibile riunirsi sollecitamente onde procedere all'esame della situazione.

Nella giornata di ieri - spiega il circo - la commissione nel corso del sopralluogo ha correttamente rilevato la parziale carenza della documentazione, che è stata tempestivamente integrata». Sul caso interviene anche Carlo Giovanardi (Idea-Popolo e Libertà): «Sarebbe un bel regalo di Natale per i lavoratori del Circo Orfei e per le famiglie modenesi se la commissione potesse riunirsi».