Breaking News

Censimento online sul circo in Europa: importante l’adesione di artisti e direttori italiani


La Commissione Europea ha accettato di portare avanti un’indagine socio-economica sul circo in Europa – redatta fra l’altro anche secondo i consigli dell’European Circus Association e della Fédération Mondiale du Cirque – che ha l’obiettivo di fornire una panoramica completa della situazione del circo in ogni singolo Stato membro dell’UE (politiche per il finanziamento, l’uso degli animali e l’istruzione dei bambini che viaggiano con i circhi), oltre ad una comprensione di coloro che lavorano nel circo. Per fare ciò è stata scelta la strada del censimento online di aziende e singoli individui che hanno lavorato nel circo in Europa nel 2018.
E’ di estrema importanza che tutti i circhi italiani compilino il sondaggio per far sì che il quadro generale che scaturirà da questo censimento possa descrivere la realtà del circo di tradizione con animali.
Bisogna fare presto: la scadenza prevista per la compilazione del censimento è infatti quella del 28 febbraio 2019. Le risposte vengono raccolte in modo anonimo e le informazioni richieste sono generiche, ad esempio quanti membri del pubblico hanno visto il vostro spettacolo nel 2018 (va fornito un numero complessivo).
Possono compilare il censimento sia le organizzazioni (società, ecc.) e sia i singoli artisti e professionisti, andando a questi link:



Il censimento, una volta completato, sarà utilizzato a livello dell’UE e all’interno dei singoli Stati membri per la buona causa della difesa del circo di tradizione. L’invito rivolto a tutti è quindi quello di spendere 15 minuti del proprio tempo per questo importante progetto.