NOTIZIE RECENTI

Il Circo Orfei protesta sotto il palazzo del Comune

“Vergogna, vergogna, vergogna”. Con questo slogan, una delegazione del Circo M.Orfei  ha protestato questo pomeriggio davanti il Palazzo Comunale di Crotone, causa una mancata autorizzazione che ha bloccato la prima giornata di spettacoli della storica famiglia circense.

Il Circo M.Orfei è arrivato nei giorni scorsi a Crotone, e proprio oggi avrebbe dovuto debuttare con il primo spettacolo alle 17.30. Niente da fare, perchè lo staff era in attesa dell’autorizzazione da parte dell’amministrazione comunale, che però tardava ad arrivare nonostante il parere favorevole della Commissione dopo il sopralluogo effettuato in mattinata. E allora tutti hanno deciso di trasferire il proprio disappunto sotto la sede di piazza della Resistenza, accompagnati anche dagli spettatori che intanto avevano già acquistato il biglietto per il primo spettacolo della giornata, particolarmente infuriati anche loro.

Si è trattato di un “disguido tra amministratori e direttore del circo”, puntualizza il legale della famiglia, l’avvocato Gianluca Marino.

Il “braccio di ferro” tra la Orfei e l’amministrazione comunale è durato quasi quattro ore ed alla fine l’ente si è assunto la responsabilità di autorizzare lo spettacolo delle 21 di questa sera.

Grazie alla volontà del segretario generale dell’Ente - ha sottolineato infine Marino - è stata decisa, sempre per stasera, la convocazione di una giunta con lo scopo, appunto, di firmare l’autorizzazione al circo e così consentirgli di aprire i cancelli.


Fonte Il Crotonese e CN24TV