NOTIZIE RECENTI

Bari, protesta contro il circo con gli animali. La replica dei circensi: “Nessuna legge lo vieta”


A Bari, ieri sabato 18 gennaio, all’esterno del Circo Royal, installato in via Napoli, manifestanti e circensi si sono ritrovati a pochi metri di distanza, faccia a faccia. Si scrutavano come acerrimi nemici, divisi da idee diametralmente opposte.

 “Ad oggi non c’è nessuna legge che vieta l’uso delle specie esotiche – spiega Nello Chiariello, responsabile marketing circo Marina Orfei -. Anzi c’è una norma nazionale, la legge 337 del 1968 che impone ai comuni di avere spazi pubblici per gli allestimenti circensi. Anche il Comune di Bari non la rispetta, infatti siamo su un suolo privato”.

Noi ci prodighiamo al massimo per la tutela e il rispetto degli animali – prosegue Chiariello -. I nostri sono tutti nati in cattività, nascono anche dei cuccioli quindi non vivono sotto stress. Perché ci devono obbligare a lasciare questa tradizione? Siamo uno spettacolo sempre sotto controllo con i tecnici Asl sia quando approdiamo in un paese sia quando andiamo via”.