NOTIZIE RECENTI

Royal Circus of Gia Eradze: "Pellicani sopra le teste degli spettatori, abbracci con leoni e lusso reale"


Dal 1 ° febbraio al 1 marzo, il team di Honored Artist of Russia Gia Eradze presenterà lo spettacolo Royal Circus al Circo di Ekaterinburg. Più di cento artisti entro tre ore creeranno l'atmosfera di lusso del palazzo reale e viaggeranno attraverso i tempi e i continenti. Durante la conferenza stampa, gli artisti ospiti hanno mostrato diversi numeri e condiviso i segreti dell'esibizione con gli animali.

Questo è il quinto spettacolo circense a Ekaterinburg. Nel nuovo progetto ci sono numeri con animali che il pubblico ama, nuove acrobazie acrobatiche e studi di danza classica. "Lo spettacolo è composto da 19 numeri, che noi, come sempre, mostreremo su scala reale", ha detto Elina Lazarevskaya, direttore esecutivo dello spettacolo. - Ogni numero è una sintesi della produzione circense, musicale e teatrale. Si stanno preparando acrobazie acrobatiche uniche, che potrebbero essere mostrate in qualsiasi festival mondiale. Esistono diversi brani, ad esempio "Spagnolo", in cui cavalli, yak, molti artisti e balletti vengono immediatamente coinvolti. Prestiamo molta attenzione al design esterno: lo spettatore vedrà lampadari di cristallo, colonne di marmo, un enorme castello d'oro. Un'altra storia sono i costumi. Nel gennaio 2019 abbiamo ricevuto il Monte Carlo Golden Clown: questo è il principale premio per il circo al mondo.

La particolarità dello spettacolo Royal Circus è che la performance si svolge non solo nell'arena, ma copre l'intero spazio. Il secondo livello diventa il lavoratore, dove sorge il castello, e la sala stessa, da dove lavorano i pagliacci, e i pellicani sorvolano le teste del pubblico.

"La decorazione del nostro team è il balletto", afferma Anastasia Yakimova, coreografa dello spettacolo. – Stiamo reclutando professionisti con una buona formazione e dati esterni. In tutte le sale non abbiamo solo una danza, stiamo cercando di raccontare una storia, ma tutti i trucchi che viviamo sul palco come in una vera produzione teatrale. Il pubblico andrà al palazzo e giullari reali lo guideranno in diversi continenti e paesi: dalla Spagna, dove ci saranno yak, dall'Africa alle tigri, da un giardino di paradiso con pellicani a una fiaba invernale con cervi e volpi. Facciamo ogni numero per sorprendere lo spettatore, quindi l'azione si svolge sia nella sala, nell'aria e nell'arena, ad esempio, compiliamo il balletto insieme alle ginnaste aeree. "

Il coreografo, istruttore Jacob Maxim Boschenko ha raccontato di lavorare con gli animali: “Aderiamo all'addestramento manuale, quando attraverso la comunicazione e il gioco, l'alimentazione e una parola gentile, l'animale stesso entra in contatto, un trucco e non ha paura di fare qualcosa, come da sotto un bastone. L'animale cammina accanto a noi, dormendo. Anche con i leoni, un allenatore può coccolare, sguazzare, baciare. Questa è una formazione familiare così amichevole. "

L'addestratore di uccelli Vladimir Lekarev mostrerà l'unico numero in Russia con pellicani e pappagalli nel Giardino dell'Eden. "Otto pappagalli e quattro pellicani Malysh, Styopa, Chizhik e Fonarik prendono parte al lavoro", afferma Vladimir. - Nella tua città, abbiamo in programma di rilasciare un altro quinto pellicano, l'unica ragazza di nome Zvezdochka. Stiamo preparando un trucco che non è stato ancora fatto nel mondo. Per tre anni abbiamo solo preparato il nostro numero: abbiamo allevato uccelli, sollevato la paura e la fiducia nelle persone in essi. Affinché possano divertirsi e non volare via, devono sviluppare la curiosità sul palco in loro. I pellicani sono difficili nell'addestramento in quanto sono animali da branco e devono essere sempre avvicinati attraverso il leader. Sono un padre, ma non un capo per loro. Tutte le "relazioni contrattuali" passano attraverso il leader - il leader dei pellicani, e se qualcuno nell'arena decidesse di pregiudicare, dietro le quinte, il leader lo punirà sicuramente. Lavoriamo con pellicani rosa, sono la più grande delle specie, questo è il terzo uccello più grande del mondo con un'apertura alare maggiore di tre metri e quando un tale pterodattilo vola sopra la testa del pubblico, questo è un effetto molto vivido che provoca grandi emozioni ".

Le prime esibizioni dello spettacolo Gia Eradze al Circo di Ekaterinburg si terranno il 1 ° febbraio alle 17:00 e il 2 febbraio alle 15:00. Il tour durerà fino al 1 marzo.