NOTIZIE RECENTI

Circo Romina Orfei bloccato in Campania: raccolta fondi per il cibo degli animali


Disagi per gli artisti e i settanta animali del Circo Romina Orfei bloccati da giorni a San Nicola La Strada a causa dell'emergenza coronavirus. Il problema riguarda l'approvvigionamento di gasolio per il riscaldamento e di derrate, in particolare per gli animali, cui serve del cibo particolare. L'appello è stato lanciato da varie associazioni, anche sui social, ma da giorni il Comune di San Nicola la Strada e il suo servizio di protezione civile hanno preso a cuore la vicenda, organizzando iniziative per raccogliere fondi. Nel circo ci sono tre elefanti, due giraffe, un ippopotamo, sei cani, cinque gatti, due yak, due mucche scozzesi, uno struzzo, otto pony, otto lama, nove dromedari, tre cammelli, due zebre, 15 cavalli, otto serpenti; la fattoria è formata da capre, asini, maiali, colombi e dieci oche. Per il loro sostentamento, gli animali hanno bisogno di tre grandi balle di fieno al giorno, di erba medica, di circa 40 kg di mangime fioccato misto e crusca, e di crocchette e scatolette per cani e gatti.

«Grazie all'amministrazione - afferma l'assessore all'Ambiente Lucio Bernardo - artisti e animali hanno avuto tutto quanto serviva per poter andare avanti». «Abbiamo creato una piccola rete con commercianti - spiega Ciro De Maio, responsabile della Protezione civile comunale - e ogni giorno portiamo delle derrate. Oggi per esempio abbiamo consegnato della carne, grazie alla sensibilità di un macellaio. Nei giorni scorsi abbiamo fatto arrivare anche balle di fieno. È stata inoltre attivata una Postepay Evolution che chiunque può ricaricare con un versamento. Con queste iniziative al Circo sono oggi autosufficienti». Come riconoscenza verso la generosità dei cittadini di San Nicola la Strada, gli artisti hanno promesso che il giorno di Pasquetta terranno un spettacolo con gli animali in diretta facebook.

Nessun commento