NOTIZIE RECENTI

Circo sospeso a Caltagirone, condividiamo l’appello della Compagnia: “Aiutateci a sfamare i nostri animali, sono la nostra famiglia”


Circo sospeso a Caltagirone, l’appello. Tra le mille difficoltà di questi giorni per l’emergenza Coronavirus c’è anche quello che riguarda il Circo Greca Orfei che è arrivato a Caltagirone, lo scorso 2 marzo; un tendone della celebre famiglia circense che è da settimane ha dovuto sospendere ovviamente gli spettacoli.

Le difficoltà sono soprattutto per gli animali come ci dice Giuseppe Mavilla: «Loro sono per noi la nostra famiglia, gli animali sono molto importanti; il problema per i nostri animali è soprattutto quello del cibo insufficiente».

Nel dettaglio, il circo ha con sé cinque leoni, una tigre, due elefanti, sei pony, quattro lama, zebre, struzzi, caprette ed altri, sfamarli è veramente difficile.

La compagnia circense ospita anche sei minori, oltre che gli animali, e le difficoltà non sono poche. Il comune di Caltagirone, ha da parte sua sospeso le spese da pagare del suolo pubblico ed all’appello di recuperare cibo per gli animali hanno risposto suor Paola Di Fazio delle Piccole Sorelle della Rivisitazione della Città dei Ragazzi, insieme al presidente A.C.C. San Vincenzo De Paoli, Mario Sortino, ed infine don Luciano Di Silvestro, direttore della Caritas diocesana di Caltagirone, ma si fa appello anche a macellai, macelli, panifici ed altre attività per gli scarti e tutta alla comunità, per aiutare gli artisti e soprattutto i grandi animali che spesso con i loro spettacoli creano magia per i grandi e per i più piccini.

CONTATTI: Pagina Facebook della Compagnia circense

Fonte: PrimaStampa.eu                                    

Nessun commento