NOTIZIE RECENTI

Il Circo Knie sospende la tournée

Gli spettacoli in programma fino al 5 maggio sono stati cancellati o rinviati: la tournéé 2020 sarà concentrata in cinque mesi


La pandemia non risparmia il Circo Knie. «Il programma del nostro tour è pronto - fa sapere l’ufficio stampa di Rapperswil - e anche se posticipato riuscirà nuovamente ad entusiasmare il pubblico. Oltre ai luoghi di rappresentazione già interessati, ci saranno diversi cambiamenti nella pianificazione della tournée».

Gli spettacoli previsti fino al prossimo 5 maggio sono cancellati o verranno posticipati: Rapperswil, Sciaffusa, Frauenfeld, Wil, Winterthur, Buchs, Coira, Kreuzlingen, Glarona e San Gallo. I biglietti acquistati possono essere restituiti. Chi li ha acquistati online su ticketcorner.ch o al Call Center Ticketcorner, è pregato di spedire i biglietti direttamente a Ticketcorner. Se i biglietti provengono da un punto di prevendita, possono restituirli direttamente in quella sede. Se lo spettacolo è annullato, si applica un periodo di rimborso di 30 giorni dalla data dell'evento. Per via della situazione attuale, diversi punti di prevendita sono chiusi, per cui una restituzione puntuale non è possibile. In questo caso i biglietti acquistati in queste sedi avranno una scadenza estesa. Gli organizzatori chiedono ai visitatori di comprendere che per gli elevati costi per l’elaborazione dei rimborsi viene addebitata una tassa forfettaria di 5 franchi per ogni biglietto.

Al momento il Circo Knie prevede di abbreviare l’intera tournée a circa 5 mesi, quindi la pianificazione delle località di rappresentazione sarà completamente rielaborata. Non appena il nuovo programma sarà pronto, verrà comunicato. Fino ad allora, la prevendita dei biglietti per gli spettacoli è sospesa: al momento non è più possibile acquistare tagliandi per gli spettacoli previsti da inizio maggio in poi. Comprese quindi le tappe ticinesi di Bellinzona (14-15 novembre 2020) e Lugano (19-22 novembre) che tradizionalmente chiudono la tournée.

Nessun commento