NOTIZIE RECENTI

Lecce. L’Associazione Anna e Valter in soccorso del Circo Marino

I volontari dell’associazione leccese aprono una sottoscrizione per aiutare il Circo Marino rimasto bloccato tra Surbo e Lecce, nei pressi del Centro Commerciale Mongolfiera, 
dopo i provvedimenti per fermare il coronavirus


Quel manifesto di 18 metri quadrati che annuncia gli spettacoli del Circo Marino a Lecce dal 28 febbraio all’8 marzo adesso sembra quasi una beffa, uno di quegli annunci che restano sulle plance senza essere rimossi anche quando l’evento è passato, passato da tanto.

‘Rappresentazioni tutti giorni alle 17.30 e alle 19.30’ c’è scritto a caratteri cubitali per richiamare le famiglie a partecipare ad uno show che da secoli attira tante famiglie.

Invece dai primi di marzo, da quando sono entrate in vigore le disposizioni volute dalle autorità sanitarie e politiche contro il coronavirus, quel tendone è vuoto. Gli spettacoli non si tengono più anche se gli artisti e gli animali sono fermi lì, bloccati, in attesa che tutto passi per riprendere la strada di casa e chissà organizzare un nuovo tour.


Le manifestazioni sono state cancellate ma gli artisti e gli animali non si possono certo smaterializzare. La compagnia è ferma nei caravan nel piazzale tra Lecce e Surbo, a pochi passi dal Centro Commerciale Mongolfiera.

Anche gli animali nei loro spazi sono fermi; non entrano più in scena a divertire ed entusiasmare il pubblico. Il problema di come nutrirli e sfamarli si fa sentire in tutta la sua drammatica incombenza.

Nello zoo insiste un acquario da 200 quintali di acqua con all’interno 2 squali grigi della barriera corallina di 2,5 metri ciascuno. E poi ci sono alligatori, caimani, anaconda, boa, pitoni, tartarughe e piranha carnivori. E ancora tanti animali da cortile: oche, capre tibetane, anatre pinguino, papere, galline australiane.


Una carovana di oltre 50 esemplari di animali guidati da 15 artisti, anch’essi inchiodati al loro tendone e per i quali la mancanza di lavoro e di entrate sta rendendo difficile anche la normale sussistenza.

Nel pomeriggio di oggi i volontari dell’Associazione Anna e Valter hanno fatto un sopralluogo nel tendone per accertarsi delle buone condizioni di salute dei circensi e degli animali, prendendo l’impegno di darsi da fare per una raccolta alimentare dedicata proprio al Circo Marino.

Si tratta di dimostrare solidarietà e buon cuore nei confronti di artisti e animali che meritano tutto il nostro affetto e tutto il nostro rispetto.

Per farlo sarà sufficiente contattare ala pagina facebook l’Associazione Anna e Valter facendo la propria donazione, anche in generi alimentari, che verrà consegnata poi al Circo. Si potrà chiamare anche il 389.9487226


Nessun commento