NOTIZIE RECENTI

Burattini all'aperto per il Circo delle Stelle, che riparte con il biglietto anti-crisi

Niemen: "Speriamo di poter riprendere con il circo a settembre, per ora i costi sono insostenibili. Cerchiamo di tirarci fuori partendo da sotto zero". 
Primo appuntamento venerdì 19 a Murisengo


Alla vigilia di una nuova fase nella lotta al Covid19, arrivano finalmente buone notizie dal Circo delle Stelle.

Bloccato a Castell'Alfero in seguito alla pandemia, il Circo guidato da Bruno Niemen sta affrontando un periodo difficile, in attesa di poter riprendere gli spettacoli.

Tirarsi fuori partendo da sotto zero
"Con il circo non riusciamo a ripartire adesso. Troppi problemi e i costi per la messa in sicurezza non sono sostenibili per noi. Abbiamo deciso di fare spettacoli di burattini all'aperto per i più piccoli. Stiamo cercando di tirarci fuori partendo da sotto zero", spiega Bruno.

Nonostante le difficoltà di questi mesi e la totale assenza di entrate, il Circo delle Stelle ha deciso di studiare un prezzo anti-crisi, per aiutare le famiglie in difficoltà, così da permettere anche a loro di poter fruire degli spettacoli.

Un biglietto anti-crisi
Il biglietto costerà 5 euro. "Chi ci volesse aiutare potrà fare un'offerta per assistere allo spettacolo. Se poi qualche associazione o pro loco avesse voglia di contattarci per spettacoli può chiamare il 324 8707947 o mandare una email a circodellestelle@libero.it", continua Bruno.

Il calendario degli spettacoli
Gli spettacoli all'aperto prenderanno il via venerdì 19 giugno alle 21 a Murisengo, in piazza Municipio. Seguiranno: sabato 20 giugno piazza Marconi di Calliano alle 21; domenica 21 giugno piazza Camillo Riccio di Montafia alle 21; venerdì 26 giugno in piazza Mercato a Moncalvo alle 21; sabato 27 giugno in piazza Regina Margherita a Montiglio Monferrato alle 21 e infine domenica 28 giugno in piazza Umberto I a Montemagno alle 21.

Bruno e la sua famiglia si rendono inoltre disponibili ad allietare feste di compleanno per i più piccoli, con clown e animazione di pupazzi di Spiderman, Elsa, Olaf e Bing.

La speranza di settembre
"Dalle Istituzioni non è arrivato un euro e le nostre condizioni sono quelle di tre mesi fa, quando questa brutta avventura ebbe inizio. La speranza è quella di poter tornare a fare i nostri spettacoli di circo a settembre", conclude Bruno.


Nessun commento