NOTIZIE RECENTI

Dal circo ai fornelli: anche Togni promuove la cucina italiana in Russia


Anche Davio Togni  - artista, acrobata, domatore e direttore di circo - tra i partecipanti al progetto Karantincucina del Consolato d'Italia a San Pietroburgo.
Davio, rappresentante della famosa stirpe circense, era arrivato a febbraio di quest'anno a San Pietroburgo in previsione di 5 mesi di spettacoli del Circo Italiano Togni presso lo storico Circo Ciniselli.
In attesa delle disposizioni sulla riapertura di teatri, musei e circhi dopo le limitazioni anti-covid, Togni ha partecipato all'iniziativa del  Consolato per promuove la buona cucina italiana. Tramite i suoi profili social, il Consolato pubblica ogni giorno delle videoricette sottotitolate in russo di piatti della tradizione italiana, avvalendosi del prezioso contributo degli chef italiani che lavorano a San Pietroburgo. Per il momento, sono disponibili online le videoricette realizzate da Juri Siciliano de La Celletta, Vincenzo Drago, Marco Pennisi de Il Milanese, Roberto Mazzei e Giuseppe d'Agostino di Mama Roma, Paolo Marinuzzi di Pane e Salame e Galya Komar di Pasta Fresca Gala.
Come gli chef professionisti, anche Togni si è cimentato nella preparazione di un piatto, scegliendo le pasta vodka e salmone. Tutti sono invitati a pubblicare il proprio video con l'hastag #karantincucina e taggare il Consolato Generale d’Italia a San Pietroburgo.
Il progetto è stato avviato il 2 giugno scorso, in occasione della Festa della Repubblica e ha lo scopo non solo di diffondere la tradizione culinaria italiana, ma anche di dimostrare la propria amicizia e vicinanza ai russi in questo duro periodo di emergenza epidemiologica.

Nessun commento