NOTIZIE RECENTI

Ljuba Medini poledancer di acciaio e coraggiosa


Nel circo non si molla mai, neanche quando si decide di ritornare ad esibirsi all'aperto e bisogna quindi fare i conti con gli agenti atmosferici.
E ne sa qualcosa Ljuba Medini, eccezionale pole-dancer, che spesso non riusciva ad arrampicarsi sul palo a causa dell'umidità che si lo rendeva scivoloso.

Il pubblico va rispettato e qualche soluzione va trovata. Detto fatto. Del nastro é stato avvitato sul palo e Ljuba è ritornata a poter salire fino in cima e senza problemi.

L'artista, che riesce a coniugare sorriso e femminilità con la forza fisica, dimostra ogni sera di avere la parte posteriore delle ginocchia come tenaglie e le braccia come acciaio. Un numero davvero molto bello e che ripete da qualche tempo.

Ljuba, figlia di Daniele e nipote di Fulvio Medini che attualmente girano in Sicilia con l'Happy Circus Sotto le Stelle, ha però dovuto fare i conti con quel nastro che ovviamente crea molto più attrito anche e soprattutto nella cascata finale.

Prime esibizioni e relativo ustioni nel fare la scivolata dal vertice del palo fino a terra. Qualcuno le ha detto di togliere questo passaggio ma Ljuba è una circense e non si piega al dolore. Ogni scivolata è un'ustione ma lei va avanti. Al pubblico bisogna sempre offrire il massimo.

Nessuno se ne accorge perché il sorriso deve essere sempre stampato sul volto di chi si esibisce in pista. I muscoli di Ljuba sono tosti ma la sua pelle è delicata come quella di tutte le donne. Eppure l'artista non si tira indietro, mai!





Di Pietro Messana

Nessun commento