NOTIZIE RECENTI

Il Circo Arlette Gruss riprende il suo tour con un nuovo spettacolo, in un contesto di incertezza

Dopo sei mesi di chiusura per Covid, il Circo Arlette Gruss ha ripreso il suo tour e presenta il nuovo spettacolo "Excentrik". Una ripresa in un contesto di preoccupazione legato all'evoluzione della pandemia.

Con i suoi 140 dipendenti, un centinaio di veicoli e il famoso tendone della cattedrale, il Circo Arlette Gruss è una macchina enorme. Una macchina che torna in vita dopo sei mesi di interruzione e reclusione nella Sarthe. Il circo ha iniziato i suoi show lo scorso 23 settembre ad Aix-les-Bains, per un grande tour, con il suo nuovo spettacolo "Excentrik" che lo porterà in una ventina di città fino a maggio 2021.

La grande incognita di questa ripresa per gli artisti circensi è: ci saranno gli spettatori? In ogni caso sotto la tensostruttura, tutto è stato fatto per rassicurarli e rispettare il protocollo sanitario. Capienza ridotta da 2.000 a solo 1.200 posti, sei ingressi, dispenser con gel igienizzante, biglietti scansionati e non più strappati e mascherina obbligatoria.

Nonostante questo, nessuno qui sa se il tour potrà finire, o se le date dovranno essere cancellate a seconda della circolazione del virus nelle prossime settimane. "Questa è la mia più grande preoccupazione, aver dovuto rimettere tutto questo in strada quando in un mese o due potremmo dover tornare a casa" , dice il direttore generale Gilbert Gruss. Una nuova chiusura potrebbe essere fatale per il Circo Arlette Gruss che ha registrato perdite per oltre un milione di euro dall'inizio della crisi sanitaria.

ExcentriK  - Circus Arlette Gruss

- Aix-les-Bains dal 23 al 27 settembre

- Grenoble dall'1 al 4 ottobre 

- Annecy dall'8 all'11 ottobre

Seguiranno Nancy, Troyes, Amiens ed anche Parigi. Informazioni e prenotazioni sul sito del circo.


Nessun commento