NOTIZIE RECENTI

Franceschini: "Non ci sarà ulteriore riduzione di pubblico per gli spettacoli"

Sul nuovo dpcm a cui sta lavorando il governo, il presidente del Consiglio ha detto: "Cercheremo di licenziarlo già stasera". Molti sono i settori che attendono di capire le misure che saranno adottate dall'esecutivo per fermare l'aumento dei contagi da coronavirus.

Tra questi c'è il mondo dello spettacolo, che solo pochi giorni fa ha manifestato in piazza Duomo, a Milano. Il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, ha però tranquillizzato il settore "sulla presunta volontà del governo di ridurre il limite di 200 persone al chiuso e di 1.000 all'aperto per spettacoli dal vivo e cinema", e ha garantito che "non esiste questo rischio". Nel dpcm, ha sottolineato Franceschini, "saranno confermati questi limiti con la conferma della possibilità delle Regioni di derogare" e con la conferma delle deroghe esistenti.

Fonte TGCOM24 del 12/10/2020

Nessun commento