NOTIZIE RECENTI

La generosità che sostiene le famiglie del circo


Una macchina si ferma e scendono tre ragazze, ciascuna con una borsa della spesa. Appoggiano le borse vicino alla biglietteria e se ne vanno. Ma c’è il tempo per sentire il caloroso “grazie” di una signora del villaggio circense.

Altri sistemano gli ultimi pacchi sulla scala…
La cassa è ferma da circa un mese. Da quando, causa COVID, il circo ha chiuso i battenti.
Ma sui gradini lì davanti, anziché vedere le famiglie e i bambini in coda per i biglietti, trovi depositati i diversi generi alimentari, che la gente ha portato e continua a portare, per sostenere le famiglie del circo e tutta quella comunità (animali compresi), ormai da tempo forzatamente ospite di San Daniele…
Hanno cominciato alcune settimane fa “i loro vicini di casa” con una prima fornitura anonima di generi alimentari. A cui sono poi seguite tante altre.
Frutta, olio, pasta, scatolette varie, crocchette… è quello che la gente lascia sui gradini della cassa.. Altrettante espressioni di solidarietà, concreta ed immediata, che proviene da moltissimi cittadini di San Daniele e delle comunità vicine (Majano ecc)

Di Valerio Mattioni



Nessun commento